Pesce crudo a Savudrja

Dopo lunghi pensieri, neanche poi tanto decido per un weekend fuori stagione in Istria, la meta questa volta sarà Savudrja, (Salvore), appena poco oltre confine. La scelta cade sull’hotel ristorante Villa Rosetta Le previsioni non sono delle migliori, infatti trovo nebbia anche sulla A4 ed arrivo nel tardo pomeriggio in loco. Personale gentilissimo che parla anche italiano. Propenso finche c’è luce per una camminata nella vicina Umago, aperitivo con immancabile pivo (birra) e camminata lungomare. Purtroppo una pioggerellina mi fa rientrare presto in camera, ma giusto per ora di cena. Che fare?

Prepararmi per cena ovviamente…avevo letto recensioni che il posto era ideale per la cucina, quindi proviamolo!

Inizio cena con antipasti crudi, mi propongono scampi crudi ed accetto più che volentieri, scelta più che azzeccata per una porzione giusta.

Decido poi per un antipasto caldo, e vado sul mio classico: conchiglie miste, un evergreen nel mio menu:

Il piatto era più che abbondante ed aveva anche capelunghe, tra le conchiglie da me preferite, ma non sempre facile da trovare in quanto sono più del mare di sabbia, ma comunque una bella sorpresa.

Ormai già pieno arriva il secondo che ammetto un pò in difficoltà mi ha messo: orata alla griglia, anche in questo caso vado sul classico della cucina locale, soffro un pò, ma alla fine riesco a finire il piatto e fare i complimenti in cucina.

 

Lascia un commento